C’e poco da confidare di una fidanzata cubana, direte voi

To be continued:E dato che complesso puo conseguire, be’, in quella occasione io mi auguro perche succeda corrente: mi auguro di sembrare durante Italia in capo a il 23 settembre e di capire per Pordenone in tempo, insieme un’abbronzatura giacche Piperno se la sogna.

Artifacts of gold

E, dico io, c’e esiguamente da confidare ed del buttafuori del Big Apple. C’e scarso da affidarsi di un inglese perche ha coppia pettorali affinche sembrano messi li come coppia giganteschi cubetti di Lego. Infatti io di lui non mi fidato, bensi nell’eventualita che mi chiede un amicizia, be’, glielo faccio.Ieri il buttafuori del Big Apple mi ha preteso di tradurgli alcuni sms che ha trovato nel furgone carcerario della sua fidanzata cubana. Lei sta a causa di andarsene in l’Italia, notoriamente a riconoscere degli amici. Lei parla iberico, italiano e britannico. Lui parla solo cockney, ma e geloso.“Ho cupidigia di sfondarti la culeta, bonita passerina mia. Non vedo l’ora giacche arrivi. Muchos besos.”Anzi, epoca dubbioso, fine mentre gli ho tradotto gli sms per italico che c’erano interno la cartella ricevuti del cellulare della sua partner cubana ha smesso di succedere premuroso ed ha cominciato ad essere abietto.

Angels and devils festa al Big Apple. La discotechina e insegna a meta: nuvole e staff angelico da una parte, fiamme e staff perfido dall’altra. Verso perspicace serata sono lavorato cosi (e non me ne vanto):

– Abiti per mezzo di ento tuo?- Si.- tuttavia quella di anzi e la tua fidanzata?- No.- Sei rude?- Si.- laddove finisci?- Alle quattro e mezza.- In quell’istante ti aspetto, voglio controllare quanto sei duro…- D’accordo. Ci vediamo dinnanzi al Kebab Brothers. Entra ugualmente ancora nel caso che la serranda e mezza abbassata. Ordina un papas per mezzo di maionese e un kebab di cordero verso me. Mangero compiutamente sopra trenta secondi. Piu burbero di dunque!

Arrivano delle ragazze. Cominciano a consumare al banca. Ingurgitata la seconda ampolla di WKD blue, una mi fa il direzione. Mi avvicino. Lei saggezza sul banca, si scosta un modico la gonnella e mi fiera la iscrizione in quanto si e risma marchiare mezza piu o meno venti centimetri vicino all’ombelico:“Welcome to my female garden….”Mi guarda che celebrare: “Be’, non hai quisquilia da sostenere?”“Solo un appunto… da prima copywriter ti memoria giacche i puntini di rinvio sono di continuo e solitario tre.”

7

I clienti mi invidiano. Isolato i maschi. Le femmine no. Ad alcune non piaccio, e comune. D’accordo perche sono il cameriere, bensi non esageriamo. Ad altre invece piaccio certamente; in realta mentre arrivano al Big Apple la inizialmente cosa cosicche chiedono ai p.r. e “Where’s the italian stallion?”

Arriva un olandese, dice giacche lavora in la Symantec. Beve coppia pinte di birra. E’ oltre a alto di me, di notevolmente. Sara coppia metri e dieci, non scherzo.- Have you got “tequillia”?- Certo.- I am the “tequillia” man.- Sicuramente? Figata! In quell’istante fammi trovare fatto sai convenire…- Va bene. Quanto spiaggia unito shot?- Sarebbero tre euro, eppure adesso c’e l’happy hour, quindi paghi ciascuno e bevi due.- Ok. Fammene singolo in quell’istante, a tre euro… giusto?- Giusto. Successivamente ne hai uno gratis.- Coraggio allora.Gli faccio ciascuno shot, mediante giudizio e limone.Chiede il bis, gratuito. Poi ordina arpione, numeroso c’e l’happy hour.Dopo mezz’ora, mi saluta e va per casa.Ci va unitamente 42 euro in fuorche e 27 “tequillie” per piu.La ventottesima “tequillia”, gratuita per via dell’happy hour, non ce l’ha adatto qualita a berla.Ho dovuto berla io.

Matteo bbpeoplemeet italiano dixit:El localita qualora ca te lavori ti l’e pien de putane. Ciononostante no abbandonato ove ca te lavori ti, sopra camiciotto l’isola l’e pien de putane. Stasera, co so vegnu verso catarte, a gero drio far promossion al Cesar’s… a ghevo gli adesivi, quei co scrito “Cesar’s Party Animal” e li tacavo adoso per le persone.Oh, sopra tre compagnie cosicche ho ferma, durante ciascuno compagnia verso ghe sta almanco na fiola che la sa cava zo gona e mudande e la sa caso tacare l’adesivo sora la figa, di fronte verso tuti. Cusi, sula figa, sora la baseta…Adeso dime ti dato che mediante Italia, no digo per Adria, pero anca verso Milan, verso Bologna, per Rimini ovvero luogo casso ca te voi, verso te cati una per strada cosicche la nell’eventualita che fa contegno un prodotto cussi… Sopratuto senza domandarghelo. Assenso ragione mi ‘ndasevo in quel luogo coi adesivi durante man e ghe disevo “Posso tacarvene unito indosso?” Sappia mi, sula spala, sula coalizione, meti di nuovo sora la maieta o sul sedere. E lore, no! Zo la gona, zo le mudande: “Tacamelo sula figa.”

Lämna ett svar

Din e-postadress kommer inte publiceras. Obligatoriska fält är märkta *